Note a margine n. 334

cittadini

CREDERO’

Crederò nella reale possibilità di realizzare la vera democrazia soltanto quando vedrò e udirò due avversari politici conversare onestamente, prendere onestamente atto dei problemi sociali, valutare onestamente le idee dell’ interlocutore e proporre onestamente ciascuno la propria soluzione, disponibili entrambi a modificarla con onestà intellettuale, ove dal confronto ne emergano i presupposti.
La vera democrazia, infatti, trova il suo ostacolo insormontabile nell’ ottusità del pregiudizio e della ostinazione, e nelle velleitarie certezze forgiate dalle ideologie oltre che nel male insito nella prevalente avidità di raccolta di consensi populisti che attribuiscono il potere. Per questo, il concetto di democrazia se non è fede ma soltanto sistema politico, è, invece, concretamente attuato con mezzi di forte e stabile conflittualità e, spesso, con peggiori risultati, non dissimili da quelli di altri regimi basati sul rapporto verticistico potere-obbedienza. In questo modo, essa, in quanto genera scontro continuo anziché pacifico confronto, diventa inganno, illusione, frode, e alimenta ogni peggiore istinto umano che impropriamente, oggi, chiamiamo libertà. Se incontrate per strada uno che si dichiari democratico, diffidate: potrete credergli soltanto se vi presenterà un altro democratico che la pensi diversamente da lui.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Note a margine n. 334

  1. Gray ha detto:

    Caro prof. proprio vero, la democrazia è una pura invenzione irreale, inattuabile nei fatti e nelle mentalità anche se tutti dicono di volerla.L’ Italia pullula di despoti e di tirannelli, si trovano dietro ogni sportello, nelle aule, nei parcheggi persino: basta una toga o una divisa o un semplice berretto. L’autoritarismo è il surrogato dell’autorevolezza, per gente di nessun valore intrinseco, avida di poter gestire il potere sul prossimo, benchè minimo. Chi ha qualche incarico, poi,subito si inebria di strapotenza: che peccato che non si possano fare dei nomi, ma tanto ormai si conoscono a memoria. FANNO SCHIFO! Magari è gente che in casa le busca dalla moglie e viene mandato al quel paese dai figli, frustrati al 100%. Questa sarebbe la democrazia in mano ai selvaggi e delinquenti.

  2. Margot ha detto:

    Bello, bellissimo! da ricopiare e conservare. E da mostrare, all’ occorrenza, agli abusivi della democrazia, ai mistificatori, agli imbroglioni. Illuminante! Grazie Prof.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...