Note a margine n. 285

cittadini

CATEGORIE

Che Italietta malmessa! di pensiero semplicistico ma di arzigogolo bizantino. Tra un po’, dopo quella dei diversamente sessorientati, saremo sommersi da categorie protette che avranno invocato i principi dell’ art. 3 Cost. e avranno ottenuto il loro bravo riconoscimento di categoria. Donne ingravidate, diarroici, non fumatori, incontinenti, non laureati brevi o normali, vecchissimi, accompagnati e accompagnatori, badati e relative badanti, attenzionati, escorteggiatori delusi, meteoristi, flatulenti e petomani, refluttuanti gastroareofagei, catarristi sputacchianti e quelli no; obesi, anoressici, bulimici, insonni, alcolisti anonimi e conclamati, pentiti a puntate, dissociati turn over, collaboratori di giustizia alla cogliona, senescenti precoci doc e assimilati, fiscoaccertati ed equitalieggiati, sfrattati, pignorati, portatori vari di…compresi quelli di cazzi per la testa, di piedi piatti, di sciagure, di afrore ascellare e di diottrie ridotte (smicci); ex terroristi e quelli in cerca di un termine ammesso dalla legge, papponi in liquidazione coatta amministrativa, separati e divorziati per colpa del coniuge, sudati e esodati spensionati, figli di famiglia bisognosa o monosex, attendisti di rimborsi fiscali, e i bamba…Si prevede un’ aspra lotta per le priorità e per i parimeriti, specie sulle anzianità “di servizio” e sul punteggio-cumuli delle fattispecie; se no a che serve il Parlamento? Si stanno attrezzando lobby, sindacati e patronati.
Unica categoria normale e non protetta: cittadini, ultimi in graduatoria, a pari demerito. A loro non ci manca niente: ci avevano e c’ hanno. Io, ai bei tempi ciavevo, ma oramai non ciavo più. Si arrangino. Si mettano in fila e abbiano pazienza. Persino le categorie degli sfigati e dei rompicoglioni tesserati gli saranno preferite.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Note a margine n. 285

  1. Frida ha detto:

    Caro Prof. non immaginavo che anche in questo periodo particolare Lei avrebbe trovato il tempo per scrivere un pensiero che ci accompagni. La ringrazio e condivido, vado a tuffarmi, ciao!

  2. Fabrizia ha detto:

    Caro Prof.,, mi piace pensare che Lei non sia in categoria protetta. Se sono queste quelle considerate, molto meglio essere semplici cittadini, ultimi nella fila ma senza cattive compagnie.
    Credo di esserlo anche io e di poterla incontrare lì. Con ammirazione, ciao.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...