Note a margine n. 191

MI CHIAMANO MIMI…ass

La comica per caso Littizzetto che pubblica con Mondadori (di Berlusconi) si sta facendo strada e nome per aver detto in diretta tv nazionale (pagata obbligatoriamente da tutti noi) ed in fascia sprotetta, Berlusconi hai rotto il cazzo. Poi, è stata redarguita da chi di dovere e ha promesso che da ora in poi non dirà più parolacce e, invece, mimerà i suoi messaggi alla nazione.
Faccio fatica a immaginare come potrà fare la Litti, cazzoloquace per far ridere sul sicuro, a mimare con efficacia la fallofractio, o, peggio, per mimare l’ italico asserto nazionalpopolare: sei uno/una stronzo/a.
E’ pur vero che non ci sono limiti alla immaginazione degli artisti e cosiddetti, molto spesso davvero sorprendente. Ma cosa mai potrà rimediare con la muta gestualità la Gelsomina per difetto, ci lascia in curiosa attesa.
Forse potrebbe mostrare sei dita, poi l’indice e poi indicare un suo videovicino o se stessa? Boh! Non mi vengono altre idee. Staremo a vedere. E valuteremo con cura l’ humour dell’espediente. Per questo li chiamano mimi, per distinguerli dai lemuri o dalle facce di culo.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...