Note a margine n.189

BERLUSCA A MIGLIOR VITA?

imagesCheccoCristiana Chiarani, giovane giornalista, bloghista twettista e fesbucchista, ha appena lanciato il suo anatemaproclama alla nazione: “silvio berlusconi forse dobbiamo piantargli un paletto di frassino nel cuore o sparargli al cervello per evitare che torni… BASTA!!!”.
Le fa eco, sempre giocando a fare le signore, la bagonghista sfinterboccuccia Luciana Littizzetto strapagata dalla nostra RaiTV in fascia sprotetta, per strappare la risata, alla buona, e per spezzare il patetismo similintelligente di F.F., che fa la parte del sorpreso, è andata sull’ usato sicuro attingendo al solito pozzo comune dei marchettari, Berlusca, il ritorno, e gli ha mandato un: “Non dico un pudore, che è un sentimento antico, ma una pragmatica sensazione di aver rotto il cazzo!”. Io non seguo, mi annoia. Specie le menopaussanti che, per via della solida statura morale e per colmare le defaillances generatrici, hanno in affido un paio di bambini, col compagno. E poi, per la stipsi, prendo già qualcosa di molto efficace. Meglio non mischiare e non esagerare.
Il ministro in carica (non politico ma solo tecnico) sig.Corrado Passera, dicastero dello sviluppo, indagato dalla Procura di Biella per frode ed evasione fiscale in qualità di A.D. Di una Banca che taciamo, ha sentenziato: Il ritorno di Berlusconi è un male per il Paese. Sviluppo…? non ne abbiamo tracce…più certo è l’abbottamento degli zebedei.
Pierlù Bersani, più delicato di stomaco, ha gridato: Il ritorno di Berlusconi è una notizia agghiacciante!
Boriskarlof Monti, messo alle strette, indispettito, ha notificato al popolo minaccioso: vedrete da domani le borse, lo spread! La solita storia: la bocca dice la malaparola e il culo si becca lo schiaffo! Ma lo sapevamo; col figlio genietto piazzato – tra l’ altro – come Vice Presidente alla Morgan Stanley, basterebbe una telefonata, ehi Gianni, un pizzino…Effetto assicurato ad horas. come il confetto Falqui, basta la parola…Qualcuno penserebbe che ciò sia già stato fatto da un anno e mezzo circa…e malgrado il bonifico di tre miliardi di euro. Scusate se è poco. Boh!? Per conoscere gli esposti contro e gli atti giudiziari rivolgersi alla Procura di Trani.
Tralascio il trascurabile, gli squittii dei topastri e delle zoccole che, con la notizia del ritorno del cav., ci vanno a nozze continue. Uguale decisione per le dichiarazioni a piede libero dei vari kartoffelnstrunz e kartoffelnkatze, i pujol, i delabierre, i marquette, passepartout, gli smith figli della licenziosa Albione con l’ english vice incorporato,
Le ‘migliori’ forze del Paese, già snaturatamente strappate alla terra, si dirigeranno unite sotto un unico vessillo di guerra. Non si occuperanno d’altro. E sarà un dramma, anche per questo. Anzi, una tragedia. E anche se ora al Berlusca lo mandassero a miglior vita, pagando il giusto prezzo ma godendo dell’ impunità, resterebbe loro di muoversi entro gli spazi ristretti delle loro testoline di cazzo.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Note a margine n.189

  1. angelo scrimieri ha detto:

    caro Michele se Monti ha deciso di mandare l’Italia a puttane può farlo perchè ha spazio in Europa. La colpa è del Berlusca che lo fece nominare Commissario Europeo. Però è anche vero che i francesi,sempre furbi e traditori verso l’Europa(chi non conosce la storia e costretto a ripercorrerla) hanno apportato delle varianti sul piano nazionale. <dunque ha decurtato del 25% lo stipendio di tutti i Funz.ri governativi,del 32% tutti i parlamentari e del 40% gli alti dirigenti statali che guadagnano più di 800 mila euro. con quella cifra circa 4 miliardi ha istituito un fondo garanzia welfare (stipendio mensile per 5anni finchè il bimbo non va alle scuole elementari e per 3 anni se il bimbo è più grande. il tutto senza toccare il pareggio di bilancio: Noi invece paghiamo uno stipendio di 8.500.000 Euro all'anno all'Amministratore delegato di ENI dove gli imbrogli e si contano a quintali: Questa è la differenza. Non basta? No perchè i beni dello Stato italiano non si devono toccare per pagare i debiti contratti non certamente da noi. Gli evasori in quale nicchia protettiva bivaccano? A presto Angelo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...