Note a margine n. 137

PISTICCHIO TROPHY n. 4

La Giuria del concorso, regolarmente convocata per l’assegnazione del Pisticchio Trophy n. 4 e regolarmente costituita nel suo collegio con la presenza di ogni membro ai fini del quorum;
esaminata l’ ampia rosa di eventi salienti occorsi nella settimana;
ritenuti e selezionati quelli più significativi;
considerata, tra gli altri, la intervenuta sapiente decisione della Corte di Cassazione, Suprema come al solito, che, respingendo il temerario ricorso del marito malcapitato, ha sancito:
a) come giusta causa per l’abbandono del tetto coniugale da parte della moglie il suo mancato appagamento sessuale domestico, così come ampiamente documentato e comprovato in giudizio;
b) il conseguente obbligo del marito “inappagante” di essere “pagante”, in favore della moglie giustamente allontanatasi dalla casa e dalla famiglia, della somma di E. 2.500,00 mensili a titolo di alimenti;
c) un innovativo, equo e razionale principio socio-giuridico cui obbligatoriamente adeguare le scopate ed affini tra coniugi, quanto a soddisfazione, qualità, quantità, intensità, cadenza e frequenza, considerato il pieno l’appagamento orgasmico quale unico parametro di adeguatezza della prestazione, a nulla rilevando l’ eventuale concorrente freddezza del partner, né il dolo né la colpa del “prestatore d’opera”, trattandosi di fattispecie di responsabilità oggettiva;
d) quale implicito, logico e essenziale corollario, l’ interesse-diritto di ciascuno di essi di farsi rilasciare dal partner, a futura memoria, ogni volta e a fine prestazione, dichiarazione olografa di avvenuto collaudo ampiamente liberatoria sulla efficacia e sulla efficienza del congresso carnale, visto e piaciuto; oltre a formale nulla osta per il prossimo;
e) quale ulteriore, susseguente ed implicito corollario, ed in via del tutto cautelativa, la sottoscrizione di reciproca ed adeguata polizza assicurativa con primo premio assoluto convenzionalmente concordato tra i coniugi per l’ evento dannoso del mancato godimento sessuale a norma;
tutto ciò premesso considerato e valutato, alla unanimità dei voti dei membri ertisi a vessillo dell’ amore coniugale e della unità familiare, delibera l’ assegnazione del

4° PISTICCHIO TROPHY

all’ improvvido marito, responsabile di rapporto sessuale coniugale non efficiente né sufficientemente protetto e garantito.
Bari, giugno 2012

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...