Note a margine n. 64

ELMIKI, ANCORA TU…

Il solito Elmiki che mi tempesta. L’amicizia va bene, ma si rischia di esagerare. Eppure – considerata anche la attualità dell’argomento – come dire di no e rinunciare ad aggiungere quest’altra “perla” di saggezza ahum-ahum ad una inusitata collana da esporre all’attenzione dei miei lettori?

LIBERO ACCETTABILE MA NON TROPPO
Dice il saggio pensatore al fedele uditorio:
“Chi si crede di avere libero il suo pensiero
è solo uno sciocco! E’ peraltro liberatorio
credere a me che sono l’unico e veritiero!
Ci hanno tutti i cervellini belli e ingabbiati,
questi sciocchi che davvero non lo sanno
di essere solo una massa di condizionati,
di manipolati, tutte vittime dell’ inganno!
Lo so bene! Io scrivo cosine assai severe:
ma solo questo si merita chi sta al potere
che vi truffa, vi conculca e pur v’inganna
mentre voi, in coro, gli cantate l’osanna!
Soltanto io sono libero “accettabilmente”:
che non vuol dire un cazzo ma fa figura
per pontificare e per scriver saggiamente
e se dell’intellettuale faccio la caricatura!
Sappiate: primo dovere dell’ intellettuale,
che sia proprio tale, è quello di esercitare
senza cedimenti, prima di tutto,e tal quale,
di nessun genere, per avere le idee chiare,
un esame critico dei fatti. E’ la credenziale
giusta, questa, per farsi saggio e luminare!”
Gli chiese un poveruomo che era di passaggio:
“ Scusa, ma come hai fatto a diventar saggio?
Hai fatto pratica, studi, oppure alla mattina
ti basta solamente prendere una pillolina?
E non c’è pericolo che dopo, a fine festa,
questa, con l’abuso, possa dare alla testa?”
E un altro gretto, con un colpetto di tosse,
gli chiese: “Ma non è meglio – con coraggio –
il manuale “Diventar saggi in cinque mosse”
e far un corso accelerato di strillonaggio?”
E quegli rispose, placido e senza scosse:
“Dite ciò che volete, imparate a campare:
per me è sempre meglio che lavorare!”
Elmiki

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Note a margine n. 64

  1. Eli ha detto:

    Elmiki biriccchino…
    Tu c’hai capito proprio tutto!
    Manco un (er, avrei voluto) blog te sei fatto…
    C’hai ‘n amico e hai pensato:
    “sai chette dico? Mo lo sfrutto!”
    Solo persona come il professore
    è fuori da questa pasta frolla inacidita
    Libero Lui!
    Regolarmente te se ‘ncolla
    “idee chiare”…”esame critico dei fatti”
    e “senza cedimenti” …
    Attualmente ne conosco solo uno: Lui!
    Un lavoratore!
    All’operatore t’appoggi, scrivi…
    e te lamenti?
    Sarai simpatico…
    Ma che spocchia!
    Grazie e mi scusi prof. Lamacchia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...