Note a margine n. 24

GREGGE AD PERSONAM

All’ amata Italia, amata da tutti i suoi figli, esclusi, ovviamente coloro che figli suoi non sono ma di donna allegra e padri ignoti paganti o ticketsesenti, riporto dei versetti satirici di Elmiki, per la serie “PRENDIAMOLA A RIDERE”:

GARIBALDI

Mercante di schiavi, ma nessun lo seppe,
pirata e predone lo fu l’ audace giuseppe;
chiedetelo un po’ qua e là in sudamerica:
vi risponderà gente inver molto collerica
ancora assai incazzata, ma è cosa giusta,
per ciò che fe’ il campion della filibusta.

Per curarsi ben benino i suoi reumatismi
gli occorreva tenersi ogni letto in caldo
e, già che c’ era, leniva pure gli erotismi
l’ eroico Peppino che di spada fu baldo,
asso pure di bastone e senza bigottismi
fu fatto eroe italico il grande Garibaldo.

Per poter divorziare il Garibaldi Peppino
una legge fecero ad personam sì subitino
che non solo il re volle, ma furon in molti
a voler ringraziar così l’eroe dai due volti,
quello del puro e coraggioso condottiero,
e quello del cronico, impunito puttaniero.

A distanza di pure tanti anni, gli italiani
che di questo vizio son dei veri veterani,
fecero una casciara andando nel pallone
per cambiar le regole della Costituzione
per far graziare un condannato assassino
mai pentito, sprezzante, ma acchiappino.

Non è passato molto: ecco che una legge
fa sbraitare allo scandalo il folto gregge;
dicono: “Ma è a favore della istituzione!”
“Non è ad personam, non fate confusione!”
“Ma no, è proprio a favore di Berlusconi!”
ed a questo vario campionario di buffoni,
gridiamo, basta, non scassate + i maroni!
Scusate la rima in più: ma son emozioni!

BUONA ITALIA A TUTTI!!

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...